Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

I sentieri delle roggie

Nella metà occidentale dell'Alto Adige già secoli fa vennero sviluppare le rogge per l'irrigazione dei frutteti. Per la manutenzione e il controllo di queste rogge furono scavati dei piccoli sentieri, sui quali ancora oggi è possibile camminare comodamente. Anche in Val Senales e nei suoi dintorni sono presenti numerosi sentieri delle rogge, che valgono sempre un’escursione.
Il sentiero delle rogge in Val Senales / Il sentiero delle rogge di Ciardes
Da Altratheis in Val Senales, sulla parte destra della valle, il percorso si addentra all'inizio in un magnifico bosco di conifere. Successivamente si incontra un pendio scosceso dove è meglio procedere con passo sicuro e non soffrire di vertigini. Prima della passeggiata vi consigliamo di informarvi sempre dai vostri ospiti o all’ufficio del turismo sullo stato del percorso (sicuramente non agibile dopo un acquazzone). Prima di raggiungere la locanda “Schlosswirt Juval” c'è da percorrere una buona porzione di tragitto in discesa. Il percorso passa attraverso il Castel Juval, dimora dell'alpinista estremo Reinhold Messner, nonché museo che ospita una vasta collezione di cimeli provenienti dal Tibet, una galleria di quadri dedicati alle montagne e una collezione di maschere. Infine attraverso un bosco di betulle giungete a Ciardes, Colsano e Castelbello, dove raggiungete il vigneto Köfelgut per poi ridiscendere in direzione del centro.

Il sentiero delle rogge di Marlengo
Il sentiero delle rogge di Marlengo è accessibile in diversi punti. Il punto di partenza è a Tel, luogo dove viene deviata l'acqua dell'Adige, per estendersi fino al pendio del Monte Marlengo attraversando Foresta, Marlengo e Cermes. Fiancheggia Castel Lebenberg e termina a Rifiano presso Lana, dove il corso d’acqua sfocia nel Rio Valsura.

Il sentiero delle rogge di Lagundo
Il sentiero delle rogge di Lagundo è composto da due parti ed è lungo 5-6 chilometri; procede quasi sempre in pianura offrendo punti panoramici sulla Val d'Adige. La parte occidentale inizia al parcheggio presso Tel e prosegue fino a Plars di Sopra e Plars di Mezzo raggiungendo il Grabbach. Il sentiero orientale inizia nel paese di Lagundo sul Grabbach e conduce fino a S. Maddalena a Quarazze, collegandosi alla Passeggiata Tappeiner.

Il sentiero delle rogge di Parcines
Il sentiero delle rogge di Parcines dura un'ora di cammino passando sopra al centro di Parcines in direzione della cascata fino a raggiungere la frazione Salten. Procedendo verso est si passa Postal, e l'escursione termina presso l'hotel Niedermair nella frazione di Vallettina.

Il sentiero delle rogge di Latschander

Il sentiero delle rogge di Latschander inizia presso il borgo Tiss a Coldrano. Lungo il pendio soleggiato il percorso procede a monte della gola dell’Adige fino a raggiungere Castelbello.

Il sentiero delle rogge di Stava

Il sentiero delle rogge di Stava passa da Ciardes presso l'hotel Himmelreich fino a raggiungere Stava, sempre lungo il Monte Sole. Nell'ultima tratta del percorso si trovano i meravigliosi vigneti del maso Unterortl sulla collina Juval. Presso la tenuta è possibile degustare il prelibato vino (enodegustazioni guidate ogni secondo giovedì del mese iscrivendosi presso l'Ufficio del Turismo). Dal podere c’è un bus navetta che scende in valle dal Castel Juval oppure potete percorrere il sentiero numero 1 in direzione di Stava.
 
Contatto
Hotel Gerstgras Famiglia Weithaler
Kurzras 7 39020 Val Senales
T. +39 0473 662211 F. +39 0473 662212
 
 
 
Contatto
Hotel Gerstgras Famiglia Weithaler
Kurzras 7 39020 Val Senales
T. +39 0473 662211 F. +39 0473 662212
 
 
 
NewsletterLe ultime news, offerte ed eventi.
 
 
 
Registrati
 
 
© 2017  Hotel Gerstgras .   .